La Malattia Oncologica nella Visione della Medicina Classica Cinese
Webinar

La Malattia Oncologica nella Visione della Medicina Classica Cinese

Un webinar di 12 ore dedicato alla malattia oncologica, nel contesto della Medicina Classica Cinese.

 150,00

Tag:
Informazioni
Data di inizio: 06/02/2021
Quota di partecipazione: € 150
Hai bisogno di informazioni?

Contattaci

Descrizione

Il webinar è dedicato alla malattia oncologica, nel contesto della Medicina Classica Cinese.

La neoplasia (aizheng 癌症), in Medicina Cinese, è conseguente a una stasi di qi/xue e Jing (肝氣血京). In relazione alle caratteristiche energetiche dell’individuo (stato del weiqi e del yuanqi), attraverso le quattro fasi (si ting 四聽) della diagnosi, bisognerà decidere se tentare di eliminare i fattori patogeni (xie 謝 o bù zhèngdàng de néngliàng 不正当的能量) o metterli in latenza.

Oltre a questo, occorre ricordare che, per la Medicina Classica Cinese, solo un cambiamento degli aspetti psichici e spirituali (shen) impedisce una recidiva e favorisce una guarigione, che può significare o eradicazione o riduzione dei processi diffusivi, con miglioramento della cenestesi. In effetti tutta la cultura cinese si permea sul convincimento che la mutazione (yi 突) sia la base per una vita sana e piena. La moderna ricerca ha dimostrato ormai con chiarezza che i conflitti psichici svolgono un ruolo determinante nella genesi del cancro e nella sua progressione durante tutto il percorso terapeutico. 

Nel visone Taoista, nella vita – come avviene nei fotogrammi di un film – viene racchiuso un ipotetico percorso, che non è altro che un riflesso immaginario nello specchio mentale. La mente, infatti, viene paragonata a uno specchio che riflette le immagini, proiettate fuori dalla coscienza, facendole apparire “esterne” alla coscienza stessa che le osserva.
Questo processo viene anche definito “scissione” della coscienza nella triade osservatore, osservato, osservazione.

Esaminando la cosa dal punto di vista naturalistico, ogni malattia è solo una degenerazione organica, che mostra alcuni aspetti dello squilibrio che il corpo-mente-spirito sta attraversando. Nel sistema adottato per combattere tale squilibrio, ovvero il “modo” in cui tale degenerazione viene affrontata, segue “un’indicazione karmica” dell’anima coinvolta.

La Medicina Classica Cinese afferma che solo le grandi trasformazioni inducono guarigioni autentiche, soprattutto quando i sentimenti trattenuti e inespressi formano grovigli che, in progressione, danno luogo a “fantasmi” (gui 鬼), “vermi” (gu 蠕) o “demoni” (mo 惡).

Vari Autori, nei secoli, hanno proposto schemi diversi ma tutti basati sulla convinzione che una trasformazione è in primo luogo un cambiamento di stato. La visione proposta dal Maestro Jeffrey Yuen è coerente con questa idea di base. 

Le emozioni represse possono funzionare da fattori tossici che, non eliminati dai visceri comunicanti con l’esterno (soprattutto Grosso Intestino e Vescica), si accumulano, intossicando l’individuo, fino a determinare – in soggetti predisposti – vere e proprie neoplasie.
Sebbene ogni sentimento non espresso, non elaborato o trattenuto si trasformi col tempo in Calore e Umidità, potendo attivare un processo neoplastico, è nostra convinzione che siano soprattutto il rancore e i sensi di colpa a creare le premesse psichiche per lo sviluppo di neoplasie.

L’integrazione della Medicina Classica Cinese con l’attuale sistema terapeutico utilizzato nella medicina occidentale, propone di associare un approccio di tipo olistico, basato sul sostegno energetico del paziente, con un modello diagnostico terapeutico orientato al trattamento della malattia.

TipologiaWebinar (in diretta)
Data6 e 7 febbraio 2021
LinguaItaliano
Durata12 ore
OrarioSabato 15:00-19:00; Domenica 10:00-18:00
RequisitiComputer o tablet, Connessione veloce a Internet (DSL o 4G)

Il webinar è tenuto da docenti dello Staff Xin Shu.
Al termine del webinar è prevista una sessione di domande e risposte di circa 30 minuti.

Requisiti

Per accedere ai webinar di Xin Shu è necessario un computer o tablet, munito di un browser recente e con una connessione Internet ad alta velocità.

I webinar sono erogati attraverso la piattaforma di videoconferenza “Zoom” o simile, accessibile via web o tramite app. Potrà essere richiesta l’installazione della relativa app.

I dati di accesso al webinar verranno comunicati con qualche giorno di anticipo rispetto alla data di inizio.

I webinar di Xin Shu sono di proprietà di Xin Shu APS (Italia). È vietata la registrazione. Tutti i diritti riservati. Acquistando la partecipazione al webinar, si accettano Termini e condizioni.